News

Il problema legato alla compensazione delle vibrazione è diventato ormai un topic importante, gli algoritmi presenti sul mercato sono in grado di compensare realmente le vibrazioni? LIAM LAB all'interno di MC4 effettuerrà delle misure per analizzare gli algoritmi.

10 Marzo 2015
c/o Bologna Congressi

La movimentazione dei prodotti e dei materiali lungo la linea è una problematica che coinvolge sia aspetti meccanici ma anche aspetti relativi alla logica di controllo.

In particolare la meccanica che si occupa del trasporto del materiale avrà per sua natura delle caratteristiche di non idealità quali non linearità del comportamento, pezzi meccanici non completamente rigidi che generano delle risonanze, giochi e zone morte. Tutte queste componenti generano sulle macchine automatiche delle vibrazioni che portano ad una usura prematura delle parti meccanica ma anche a problematiche del trasporto materiale, si pensi al trasporto liquidi come oscillazioni nel movimenti ne possano complicare il trasporto.

Risulta quindi importante avere delle funzionalità evolute che permettano all’utente di identificare la tipologia di carico meccanico, e di compensare in maniera automatica tutti quegli effetti che porterebbero vibrazioni sulla macchina.

Durante la Mostra Convegno MC4-Motion Control for il LIAM (Laboratorio Industriale Automazione Macchine per il packaging) mostrerà al pubblico come queste funzionalità riescano a compensare le vibrazioni. Lo farà attraverso l’uso di un banco di strumentazione portatile basata su tecnologia National Instruments ed accelerometri, andando a eseguire dei test su alcune “demo” presso gli stand di diversi espositori.