Progetti

porfesr

Il PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE a valere sul Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale- detto POR FERS, è lo strumento attraverso cui la Regione Emilia Romagna  svilupperà dal 2014 al 2020 un piano di crescita sociale ed economica che interesserà la ricerca e l’innovazione, l’agenda digitale, le politiche industriali, energetiche e di tutela ambientale.

Il programma si rivolge a sostegno delle piccole e medie imprese impegnate in percorsi di innovazione tecnologica, diversificazione dei prodotti e/o servizi ed è volto a incrementare i rapporti con il sistema della ricerca regionale.

LIAM è tra i beneficiari diretti del programma POR FERS e si pone come testimone dei vantaggi e del valore aggiunto delle politiche comunitarie e nel contempo opera avvalendosi di personale qualificato e totalmente dedicato ad attività di ricerca industriale.

Progetto

Prognostica, ergonomia e virtualizzazione per le macchine Automatiche in Emilia-Romagna.

Pattern

È un progetto di ricerca industriale presentato dal LIAM in qualità di capofila e approvato sul “Bando per progetti di ricerca industriale strategica rivolti agli ambiti prioritari della strategia di Specializzazione Intelligente” (DGR 774/2015) all’ interno del POR FESR EMILIA- ROMAGNA 2014/2020  Asse 1- Ricerca e Innovazione Azione 1.2.2. Supporto alla realizzazione di progetti complessi di attività di ricerca e sviluppo su poche aree tematiche di rilievo e all’applicazione di soluzioni tecnologiche funzionali alla realizzazione della strategia di S3.

Partnership

INTERMECH

MO.RE. Centro Interdipartimentale per la Ricerca Applicata e i Servizi nel Settore della Meccanica Avanzata e della Motoristica dell’Università di Modena e Reggio Emilia.

CRIT

Azienda specializzata nella ricerca e analisi di informazioni tecnico-scientifiche e in attività di sviluppo di progetti di ricerca.

BARBALAB

Azienda di ingegneria specilizzata in ricerca e sviluppo, prototipazione virtuale, progettazione e produzione di macchine e sistemi automatici.

SACMI

Azienda metalmeccanica specializzata nella produzione di macchine per ceramiche, bevande e confezioni, macchine per processi alimentari e plastiche.

Descrizione e Obiettivi

  • Il progetto mira a sviluppare le tecnologie abilitanti, fino all’acquisizione completa di un TRL6, per una nuova architettura di macchine automatiche che sia modulare, riconfigurabile, adattiva ed auto-ottimizzante.
  • Tale architettura, applicabile alle principali tipologie di macchine automatiche progettate e costruite dalle aziende presenti in Regione, sarà costituita da moduli meccatronici programmabili capaci di rilevare automaticamente la qualità di lavorazione e di adottare azioni correttive ed ottimizzatrici, per massimizzare qualità e produttività, nonché ottimizzare consumi energetici e costi di produzione.